Museo napoleonico di villa dei mulini

Residenza ufficiale di Napoleone e della sua corte dal 1804 al 1815 è la testimonianza della sua vita pubblica, soprattutto nel breve periodo dei dieci mesi del suo esilio all’isola d’Elba. La Palazzina fu costruita circa un secolo prima dell’arrivo dell’imperatore, nel punto fra i più alti del centro storico di Portoferraio, vicino ad alcuni mulini a vento che sfruttavano le frequenti brezze marine. Questa antica roccaforte è stata di recente restaurata. Qui l'imperatore allestì una sontuosa sala per le feste e fece costruire giardini alla francese tra i quali spicca il meraviglioso Viale degli aranci, un giardino con vista sul golfo. Nella Palazzina dei Mulini sono conservati mobili d’epoca, armi, la biblioteca e quadri. La prima bandiera napoleonica issata sull'isola è custodita con cura: una fascia rossa in campo bianco con tre api dorate, è il simbolo dell'industriosità delle marinerie dell'isola.

Raggiungibilità: A piedi nel centro storico di Portoferraio.

TEL/FAX: 0565.915846

Consorzio Servizi Albergatori soc. cooperativa Progetto “ PromoElba2019” co-finanziato dal POR FESR Toscana 2014-2020