Aleatico Passito dell'Elba

L'Aleatico Passito dell'Elba D.O.C.G. è un passito naturale non liquoroso, di straordinaria eleganza e intensità aromatica. Tradizionalmente è il vino delle grandi occasioni: a Natale non c’è famiglia elbana che non abbia una bottiglia di Aleatico in tavola insieme naturalmente alla schiaccia briaca, al panficato e ai cantucci. È il vitigno autoctono per eccellenza dell'Isola d'Elba, perla della produzione vinicola elbana, la prima D.O.C.G. delle isole dell'Arcipelago Toscano; le prime bottiglie di Aleatico D.O.C.G. sono quelle della vendemmia 2011. Se ne producono circa 60mila l'anno, in una produzione di circa 1 milione di bottiglie di vino complessive.L'Aleatico Passito dell'Elba D.O.C.G. si ricava dalle uve aleatico 100% prodotte “nel territorio amministrativo dei comuni dell'Isola d'Elba” e particolarmente selezionate, infatti i grappoli raccolti devono essere integri, sani e ben maturi; quelli attaccati da muffe e marciumi devono essere scartati.L’Aleatico passito dell’Isola d’Elba D.O.C.G. ha un ventaglio di profumi molti particolari e intensi di marasca, ciliegia, fico e fiori di geranio e rosa. Queste caratteristiche si riscontrano solo all’Elba, infatti uno stesso vitigno coltivato altrove non possiede queste particolarità.

Consorzio Servizi Albergatori soc. cooperativa Progetto “ PromoElba2019” co-finanziato dal POR FESR Toscana 2014-2020